Zaino in spalla intorno al Lago Trasimeno

Forse la verità dipende da una passeggiata intorno al lago.
(Wallace Stevens)

Partiremo dal bellissimo borgo di Castiglione del Lago ed effettueremo un anello dove osserveremo da vicino tutti gli aspetti storico-naturalistici del Lago Trasimeno. Salperemo sulle onde della storia attraversando la battaglia del 247 a.c tra le truppe Cartaginesi guidate da Annibale contro l’esercito romano di Caio Flaminio, passando per il ‘700, periodo nel quale il Trasimeno rischiò di essere prosciugato per colpa della malaria, fino ad arrivare ad oggi, dove specie uniche nidificato nelle sue acque, trasformandolo in un importante oasi naturalistica. Un vero e proprio “viaggio nel tempo”!


LE TAPPE

• GIORNO 1La battaglia di Annibale
22,8 km [+311 / -275] – Tempo di percorrenza: 7 ore
Lasciando la bellissima Castiglione del Lago alle spalle, ci incammineremo verso piccoli centri abitati a ridosso del Trasimeno pieni di storia ittica e dove, nel 217 a.c, si svolse la Battaglia del Trasimeno tra i cartaginesi ed i romani. L’isola Maggiore ci accompagnerà, con i suoi verdeggianti boschi, fino a Passignano sul Trasimeno dove pernotteremo.

• GIORNO 2 – Sulle rive del Trasimeno
20 km [+288 / – 275] – Tempo di percorrenza: 6 ore e 30 minuti
Zaino in spalla, prenderemo, quindi, la via verso la parte sud del lago, passando inoltre a ridosso del bacino, osserveremo da vicino l’aspetto naturalistico. Dopo una sosta FOTO-STOP, ripartiremo verso Torricella, attraverseremo il borgo e, con l’isola Polvese al nostro fianco, raggiungeremo Montebuono per il pernotto.

• GIORNO 3 – Il ritorno a Castiglione
20 km [+300 / – 274] – Tempo di percorrenza: 7 ore
In quest’ultima tappa ci riallacceremo a Castiglione del Lago attraversando il borgo di Sant’Arcangelo. La campagna del Trasimeno ed i bellissimi riflessi del sole sull’acqua ci indicheranno la via di ritorno.


INFORMAZIONI SUL CAMMINO

  • • Si tratta di un tour itinerante che percorre strade asfaltate 30% circa, ed il restante 70% su sentieri, mulattiere, carrarecce.
  • Difficoltà EE adatto, quindi, ad escursionisti esperti. I dislivelli saranno i seguenti: fino a +/- 375m.
  • • L’abbigliamento consigliato è a strati: Scarponcini alti da trekking e pantaloni lunghi traspiranti (almeno 2 paia), maglietta traspirante manica corta o lunga (almeno 2 paia). All’Interno dello zaino: pile, softshell (anti-vento), cappellino, poncho impermeabile, occhiali da sole, bastoncini da montagna (molto importanti per la discesa). borracce da 1,5 litri, barrette energetiche, frutta, crema solare, detersivo ecologico per panni, scarpe comode da indossare dopo il cammino.

Seguici su Facebook, Instagram e Youtube.