Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

EX FERROVIA SPOLETO NORCIA

Giugno 29 @ 17:00 Luglio 2 @ 17:00

Partiremo da Spoleto, città antichissima che sorge ai piedi del Monteluco, luogo di antichi eremi. Fu un florido municipio romano i cui segni sono ancora evidenti nell’Arco di Druso e Germanico (23 d.C.), nel Teatro Romano (I sec. a.C.) e nella Casa Romana (I sec. d.C.). Attraversiamo l’ex ferrovia, che collega la cittadina con Norcia toccando con mano una particolarità unica della ferrovia Spoleto-Norcia: la pendenza del 4,5% . I binari raggiungono fra Spoleto e la Valle del fiume Nera, una pendenza del tutto inusuale per una normale linea ferroviaria. Arrivati a Norcia assaporiamo le delizie locali.
Siete pronti per intraprendere questa fantastica avventura?


Gi 29: Spoleto – Santa Anatolia di Narco
19 km – 6h – [+330 /-322] 
Zaino in spalla, lasciamo Spoleto alle nostre spalle e ci incamminiamo attraversando per un breve tratto le vie della cittadina per poi imboccare il sentiero che ripercorre la ex-ferrovia Spoleto – Norcia. Questo tratto presenta i maggiori dislivelli ed è quello più ricco di opere (ponti, viadotti, gallerie) sia per numero che per importanza. Durante il cammino viene descritta la storia di questo luogo e nella sosta assaggiamo lo “spuntino al sacco” portato dalla guida. Arrivati a Sant’Anatolia di Narco facciamo il check-in e ci rilassiamo prima di andare a cena. Dopo la cena viene effettuato dalla guida un breve briefing sulle tappe dei prossimi giorni.

Ve 30: Santa Anatolia di Narco– Cerreto di Spoleto
13 km – 4 h – [+68]

Dopo una ricca colazione, zaino in spalla e scarponcini ai piedi, percorriamo questo tratto caratterizzato soprattutto dagli aspetti paesaggistici: la ferrovia che costeggia il fiume Nera per lunghi tratti, gli scorci che si possono avere sui piccoli borghi, edifici di interesse storico artistico che punteggiano la Valnerina. Qui, infatti, gli amanti della fotografia potranno godere di scorci unici. Il pic nic è preparato dalla nostra guida con i prodotti tipici del territorio. Raggiungiamo Cerreto di Spoleto per il pernotto. 

Sa 1: Cerreto di Spoleto – Norcia 
21 km – 6h – [+233]
Siamo pronti per percorrere quest’ultima tappa, la più lunga ma piacevole, che ci porta fino a Norcia attraversando l’ultimo tratto della ex ferrovia circondati dalle alte vette dei Monti Sibillini. Attraversiamo la galleria di Triponzo lunga quasi 500 metri, la gola di Balza Tagliata dove si trova una coppia di imponenti massicci calcarei alti circa 700 metri, divisi dal fiume Corno. Durante la sosta la guida, per merenda, vi delizierà con lo “spuntino al sacco”. Ripreso il trekking, continuiamo attraversando Serravalle e l’emozionante stretta di Biselli sul fiume Nera, la Villa di Serravalle e si entra nel Parco Nazionale dei Sibillini, si attraversa poi l’area delle Marcite di Norcia per arrivare infine a Norcia, dove pernottiamo. Qui è possibile anche acquistare i prodotti locali della tradizione norcina e godersi in pieno la città natale di San Benedetto. 

Do 2: Rientro a Spoleto
Riprendiamo i bagagli e tramite mezzi pubblici (autobus) e rientriamo in 1 ora circa alla stazione FS di Spoleto. Qui ci salutiamo.


ℹ MAGGIORI INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI NEL SEGUENTE LINK ðŸ‘‰ðŸ» [EX FERROVIA SPOLETO NORCIA]


L’ evento è organizzato in collaborazione con Vie dei Canti


La guida
Samuele Giancarlini


Difficoltà

Difficoltà Livello 6

2 + su 4. Si tratta di un viaggio itinerante con zaino in spalla. Adatto escursionisti abituati al cammino. I dislivelli sono pendenze molto lievi e costanti, non superano mai il 4%.


Quota
140 €


Spese previste
225 €


Note

Il percorso può subire modifiche, in base alle condizioni atmosferiche o alle necessità del momento.

€140 Quota + Spese previste € 225

SnipRoad Trekking

3348302603

Visualizza il sito dell'Organizzatore

06049 Spoleto PG

06049 Spoleto PG
Spoleto, Umbria 0649 Italia
+ Google Maps
334 8302603
Visualizza il sito del Luogo

Partecipa alle prossime escursione!!

X